Sul Monte Bianco una sala conferenze hi-tech con Panasonic

  • 27 Settembre 2019

    Una sala conferenze hi-tech a 2.173 metri di altezza sul Monte Bianco, con una vista unica sui ghiacciai della vetta più alta d’Europa e su Courmayeur. La Verticale by Panasonic è una location suggestiva e all’avanguardia, in grado di soddisfare al meglio le richieste sempre più esigenti del mercato business e MICE e, al tempo stesso, capace di far vivere agli ospiti un’esperienza unica: installata da Acuson presso la stazione Pavillon – The Mountain, è una soluzione future-proof che risponde perfettamente alle sempre più numerose richieste di spazi per eventi “fuori dal comune” e di sale riunioni collaborative, volte a favorire l’interazione attraverso il supporto di tecnologie innovative, l’impiego di formati all’avanguardia e di ausili per la visualizzazione e la promozione della trasmissione di conoscenze. La soluzione  consente di accogliere eventi business in un’area modulabile e configurabile in base alle esigenze e in grado di garantire efficienza e flessibilità grazie ai servizi tecnologici di cui è dotata.

    Alla sala conferenze principale, modulabile a livello di posti, tavoli e gestione degli elementi, si affianca una sala riunioni più piccola. Molteplici le soluzioni tecnologiche innovative a servizio degli eventi business, atte a soddisfare diverse necessità: effettuare video conferenze, registrare l’evento in Audio/Video e trasmetterlo “live” in streaming, interagire con il pubblico grazie a monitor e display touchscreen interattivo, proiettare presentazioni visibili da ogni fila di sedute. Il tutto gestito da un unico punto regia.

    Isabella Vanacore Falco, Responsabile eventi di Skyway Monte Bianco, descrive così la forza dell’incontro tra il contesto naturalistico e la tecnologia della Verticale: “Si tratta di un accostamento unico nel suo genere, tra la sacralità della montagna e l’avanguardia ingegneristica di Skyway”. A seguito dello straordinario risultato conclude Federica Bieller, Presidente Skyway Monte Bianco: “Panasonic è stato il naturale compagno di cordata con il quale affrontare la sfida di osservare il mondo da un punto di vista più elevato e innovativo”.

    Comments(0)

    Leave a comment

    Required fields are marked *